home.html
INFO.html
NEWS.html
CENNI_STORICI.html
FAUNA.html
TERRAZZE.html
PASSEGGIATE.html
INSIEME.html
GEV.html
FLORA.html
LINK.html
 

Gli Alberi

Per albero, in botanica, si intende una pianta perenne con fusto legnoso dotato di rami secondari che si dipartono da un unico fusto centrale mostrante una chiara dominanza apicale.

Gli alberi si distinguono dagli arbusti non per le loro dimensioni ma per la presenza di un tronco nettamente identificabile e privo per un primo tratto di ramificazioni (esistono dei salici, alberi a tutti gli effetti, con portamento strisciante e alti solo pochi centimetri).

Questa corretta definizione botanica viene tuttavia a volte disattesa qualora si parli di alberi riferendosi ai loro possibili usi commerciali: in questo caso a volte vengono fissate delle altezze minime per la definizione di albero.

Il legno degli alberi è una fonte energetica (combustione diretta e carbone di legna) e un materiale da costruzione (intere abitazioni, travature, navi, mobili, oggetti d'uso comune ed artistici). Sempre dagli alberi, spesso coltivati allo scopo, si ricava cellulosa per la produzione della carta.

Aceroacero.html
Betullabetulla.html
Carpinocarpino.html
Castagnocastagno.html
Ciliegiociliegio.html
Faggiofaggio.html
Frassinofrassino.html
Gelsogelso.html
Nocenoce.html
Ontanoontano.html
Pioppopioppo.html
Platanoplatano.html
Robiniarobinia.html
Rovererovere.html
Salicesalice.html
Tigliotiglio.html

ACERO

BETULLA

CARPINO

CASTAGNO

CILIEGIO

FAGGIO

FRASSINO

GELSO

NOCE

ONTANO

PIOPPO

PLATANO

ROBINIA

ROVERE

SALICE

TIGLIO